Italia England Russia
cerca
Alce Novara
Colture liquide selezionate

Colture selezionate liquide

E` la tipologia di coltura tradizionale, preparata generalmente in latte (latto-innesto), siero (siero-innesto) e/o substrati colturali a base di latte in polvere, sieroproteine, attivatori di crescita (vitamine, oligoelementi, ecc.). 

La popolazione batterica delle colture tradizionali liquide, come peraltro quelle selezionate preparate da Alce in forma liquida (LIQUISTART®) è mediamente compresa tra 100 milioni e 1 miliardo UFC / ml. Queste colture devono essere utilizzate entro un massimo di 3-4 giorni dalla data di preparazione per la sofferenza che i fermenti lattici subiscono nel permanere in ambiente acido.

Presentano caratteristiche peculiari che le rendono, compatibilmente con le difficoltà di trasporto e la limitata shelf life, insostituibili per qualità e vantaggi applicativi. 

Infatti, oltre a contenere fermenti lattici vitali ed attivi, caratteristica che consente un loro immediato sviluppo dopo essere stati inoculati nel latte da caseificare, le colture liquide garantiscono anche l’apporto di tutti metaboliti prodotti dai batteri stessi durante il loro sviluppo. Ai fini della caseificazione risulta di particolare importanza il contributo dell’acido lattico presente che migliora la coagulazione del latte, favorendo lo spurgo ottimale della cagliata e l’apporto di un pool di enzimi batterici che, favorendo l’idrolisi di forme azotate, consentono una più rapida fermentazione del latte e della successiva cagliata.  

Oltre alle colture liquide tradizionali (LIQUISTART™), Alce ha messo a punto anche colture liquide concentrate "ACTIFERM®" che hanno il vantaggio di possedere una popolazione di fermenti lattici quantitativamente più numerosa ed una prolungata shelf life.

    Colture liquide selezionate
    COLTURE SELEZIONATE LIQUIDE: VISIONE AL MICROSCOPIO ELETTRONICO
    backBACK