Italia England
Alce Novara
feta
White Brined Cheeses

I White Brined Cheeses anche noti come White-Pickled cheeses o formaggi senza crosta con maturazione in salamoia, rappresentano la più popolare varietà di formaggi fabbricati nell’area nord-est del Mediterraneo e nei Balcani sono formaggi prodotti da latte caprino, ovino o miscela dei due latti, e in era moderna anche da solo latte vaccino, che dopo lavorazione in caldaia vengono successivamente conservati e stagionati in salamoia all’interno di barili o contenitori appropriati. La percentuale di sostanza grassa può variare dal 30 al 60%, con una media attuale di circa il 45%.

Le qualità organolettiche del formaggio sono dovute principalmente alla specie di fermento lattico utilizzato in lavorazione (Lactobacillus bulgaricus) che conferisce un gusto di “fresco” molto apprezzato dai consumatori.

Tradizionalmente, dopo il rassodamento della cagliata, questa viene salata a secco per più giorni fino a raggiungere un contenuto di sale del 4%. Successivamente viene tagliata a fette e inserita in recipienti e coperta di salamoia, al 6% di sodio cloruro, fino a completa maturazione per un periodo compreso da pochi giorni ad oltre a 2 mesi.

A questa categoria appartengono i formaggi Feta in Grecia, Domiati in Egitto, Beyaz Peynir in Turchia e Halloumi a Cipro.

Alce mette a disposizione la propria rete di assistenza tecnica e specifiche colture selezionate di fermenti lattici già ampiamente sperimentate nella produzione di White Brined Cheeses con risultati giudicati molto positivamente da esperti locali.

Nello specifico i prodotti Alce disponibili per la produzione di White Brined Cheeses sono:

 

    White Brined Cheeses